Al via "Conciencia y Dignidad"

Il 3 marzo 2018 è partito il progetto "Conciencia y dignidad" nel centro Hogar San Camilo di Lima. Attraverso la creazione di laboratori gratuiti, di incontri con attivisti e con esperti, il progetto si occupa, da un lato, di prevenzione della violenza, in particolare degli adolescenti, e dall'altro della terapia psicologica e della riabilitazione emotiva delle vittime.


Attraverso consulenze legali (condotte da avvocati specializzati in questioni familiari e penali), il progetto garantisce anche assistenza alle donne e alle madri vittime di violenza di genere che già partecipano a iniziative di sostegno del centro, come "Camilos Vida" e "Vida Feliz". Il fondo messo a disposizione da Fondazione Pro.sa coprirà anche i costi dei processi per le donne che non hanno sufficienti possibilità economiche.


Questa iniziativa segue il suggerimento di Papa Francesco, che durante il suo viaggio in Perù del gennaio scorso ha sottolineato l'impossibilità di considerare "normali" gli abusi verso le donne dovuti a una cultura maschilista che non ne accetta il ruolo di protagonista nelle comunità. Da anni l'Hogar San Camilo di Lima con i programmi che porta avanti a sostegno delle donne sieropositive e dei loro bambini, viene a conoscenza di numerosissimi casi di violenza di genere e da oggi cerca anche di affrontarli.


                                                     

              immagine proseguire           

 

FAI CLICK PER LEGGERE IL PROGETTO