Stampa

Snehanidhi

Paese: India
Localizzazione: Bengaluru
Beneficiari: bambini sieropositivi e orfani di uno o entrambi i genitori provenienti dagli slum della città.

Natura del progetto

  • Provvedere all’istruzione e formazione di base.
  • Fornire ai bambini cure, cibo nutriente e adeguato.
  • Fornire una casa confortevole, piacevole, sana e igienica.

 

Il progetto

Attraverso il programma di sostegno a distanza i bambini sieropositivi accolti presso il centro Sneha Care Home,  frequentano regolarmente la Shining Star School, ricevono cibo nutriente e vivono in un ambiente sano e confortevole con altri bambini. 
A causa della povertà molti bambini in India sono costretti ad abbandonare la scuola e sono costretti a lavorare. L'India, infatti, possiede il triste primato di essere tra le nazioni del mondo col maggior numero di bambini lavoratori. Secondo l’UNICEF tra il 1999 e il 2008, il 12% dei bambini tra i 5 e i 14 anni è stato coinvolto in attività legate al lavoro minorile, senza considerare il lavoro agricolo svolto dai bambini nell'ambito di un'economia familiare di sussistenza. I bambini asiatici si dedicano a ogni tipo di produzione, in genere nel settore cosiddetto informale, cioè del lavoro nero e di subappalto: piantagioni, concerie, cave, miniere, laboratori tessili e di giocattoli, fornaci, edilizia, commercio, lavoro domestico e selezione dei rifiuti.

Il contesto

L’India con 1.166.milioni di abitanti è il secondo Paese più popoloso al Mondo e rappresenta il 17% della popolazione mondiale. 
Anche se l'economia indiana è cresciuta costantemente nel corso degli ultimi due decenni, la sua crescita è stata irregolare e diseguale fra i diversi gruppi sociali, gruppi economici, regioni geografiche, e tra zone rurali e zone urbane. 
Nel 2009, il 10% della popolazione più ricco possedeva il 31,1% della ricchezza e il 28,6% della popolazione si trovava sotto la soglia di povertà nazionale individuata dal governo in 0,40 dollari al giorno. La percentuale di persone che vivono di sotto la soglia di povertà internazionale di 1,25 dollari al giorno è del 41,6%. 
Nel 2009, il 34% della popolazione indiana era analfabeta e solo il 15% dei bambini frequentava la scuola superiore.

Obiettivi che si pone l'intervento della Fondazione PRO.SA

Assicurare cure e scolarizzazione ai bambini sieropositivi. Prevenire abusi sui bambini. Ridurre il tasso di analfabetismo e del numero di bambini che si ritirano da scuola a causa dell’ambiente povero al quale appartengono. Diminuzione dello sfruttamento del lavoro minorile.

Come contribuire

Il contributo annuale per il sostegno a distanza di un bambino è di euro 250,00.