Stampa

Riabilitazione e Sviluppo dopo l'Uragano Matthew

Paese: Haiti
Localizzazione: Marfranc e Ranja (Jeremie)
Beneficiari: 53 bambini a Marfranc e 73 famiglie a Ranja

Natura dei progetti

Istruzione e formazione, Riabilitazione e Sviluppo.

Il progetto "Une nouvelle école pour Marfranc"

Il progetto prevedeva la ricostruzione della scuola dell'infanzia di Marfranc, nel Dipartimento di Grand'Anse. A causa dell'uragano Matthew, che nel mese di ottobre 2016 aveva colpito Haiti, la scuola dell'infanzia gestita dall'ordine religioso delle Petit Soeurs de St. Therese, era stata distrutta. C'era la necessità quindi di ristrutturarla per renderla di nuovo agibile, più sicura e resistente agli eventi naturali, di riparare il sistema elettrico e idraulico interno e di rifornirla dell'arredamento scolastico indispensabile per la formazione dei bambini. Fondazione Pro.Sa si è da subito impegnata nella ricostruzione della scuola materna tanto che i lavori sono iniziati il 20 febbraio 2017, dopo aver recuperato con difficoltà il materiale da costruzione. Il 5 settembre 2017, primo giorno del nuovo anno scolastico, la scuola ha riaperto le porte ai bambini di Marfranc!

Il progetto "Post hurricane Matthew recovery project"

L'obiettivo generale di questo progetto dal titolo Post-Hurricane Matthew Recovery Project è quello di sostenere la comunità di Ranja a Jeremie verso la ripresa dalla devastazione provocata dall'uragano che ha colpito Haiti e le isole circostanti il 4 ottobre 2016. Il progetto, sostenuto localmente dal Camillian Disaster Service International (CADIS), insiste sulla responsabilizzazione dei beneficiari intesa come processo e come conseguenza a seguito dello sviluppo di capacità e potenzialità interne all'individuo. Si tratta di sviluppare un senso di consapevolezza riguardo le questioni e le sfide che la comunità si trova a dover affrontare. Le attività previste dal progetto sono perciò le seguenti:

1.Riparazione delle case danneggiate e costruzione di rifugi temporanei sicuri;
2.Miglioramento dell'accesso a fonti d'acqua potabile per la comunità;
3.Implementazione di sistemi di sanificazione ecologica (EcoSan Toilets);
4.Sviluppo delle capacità di resilienza delle famiglie coinvolte;
5.Rafforzamento delle attività delle cooperative agricole, in particolare di quelle commerciali.
Fondazione PRO.SA sostiene in particolare la fase di implementazione e di gestione di servizi sanitari ecologici (EcoSan Toilets).

Il contesto

Marfranc è uno dei comuni che costituiscono l'Arrondissement di Jeremie, a sua volta parte del Dipartimento Grand'Anse. Essendo naturalmente esposto a calamità naturali, come tutti i comuni della zona, ha subito enormi danni provocati dal passaggio dell'uragano Matthew. Allo stesso modo anche Ranja, una delle zone della città di Jeremie situata a soli 5 km dal centro città e dall'ospedale San Camillo, sta subendo le devastanti conseguenze provocate dal passaggio di Metthew. Prima della devastazione provocata dall'uragano, Grand'Anse soffriva già di povertà alimentare. Si stimava che il 46% delle zone del dipartimento soffrisse di un'insicurezza alimentare moderata e che il 18% delle famiglie riportasse mancanze frequenti di cibo. La salute dei bambini e delle madri è tra le più preoccupanti in tutta Haiti. In questa zona circa il 14,5% dei bambini sotto i 5 anni sono sottopeso, il dato nazionale è dell'11,4%. Il Paese manca di un adeguato sistema di riduzione dei rischi e di una preparazione nella gestione degli eventi catastrofici; le case sono costruite in modo precario e sono quindi estremamente vulnerabili ai fenomeni atmosferici. Molte persone sono quindi ora senza abitazione e rifugi, ma esposti alla pioggia o al caldo del sole. L'uragano ha provocato seri danni alle terre, al bestiame e alle proprietà tanto che si stima che circa il 95% degli animali e delle proprietà sia andato perso.