Stampa

St. Camillus Feeding Center

Paese: Indonesia
Localizzazione: Villaggio di Gere, Isola di Flores
Beneficiari: 100 bambini con età che varia da pochi mesi a 10 anni

Natura del progetto

Lotta alla malnutrizione

Il progetto

L'obiettivo del St. Camillus Feeding Center è quello di offrire un programma di nutrizione adeguato per tutti i bambini che abitano nel villaggio di Gere. Il centro offre cibo, vitamine, integratori e medicinali e organizza degli incontri informativi e formativi per le madri dei bambini sulle buone prassi igienico-sanitarie e alimentari (modalità di preparazione dei pasti e varietà nell'alimentazione). La diffusione della consapevolezza della corretta alimentazione e di buone pratiche igieniche da adottare quotidianamente aiuta a prevenire molte malattie e disturbi.Il centro organizza inoltre incontri mirati con le donne in gravidanza.

Il contesto

Il villaggio di Gere si trova nell'isola di Flores, una tra le più povere dell'arcipelago indonesiano. L'isola ha una superficie di circa 14.000 kmq e una popolazione di circa 1,3 milione di abitanti. La povertà è visibile ovunque, non vi sono né fabbriche né industrie così che i giovani sono costretti a migrare nelle isole più grandi o all'estero per studiare o lavorare. Come nel resto dell'Indonesia in campo sanitario non esiste un sistema di assistenza nazionale. La malnutrizione è una delle piaghe più serie dell'isola che ha spinto i missionari Camilliani a costruire nel 2010 un centro nutrizionale a Bolawolong che offrisse assistenza nutrizionale a bambini con disturbi di crescita. I buoni risultati ottenuti hanno spinto i religiosi a costruire un altro centro nel 2014 nel villaggio di Gere, un villaggio molto povero situato nell'area montagnosa, difficilmente raggiungibile ma non troppo lontana dalla città di Maumere. La popolazione del villaggio è costituita da circa un migliaio di famiglie di cui l'85% sono famiglie contadine impegnate nella coltivazione di banane, cocco, granoturco e verdure. Gli abitanti vivono in abitazioni precarie costruite con bambù, paglia e legno di cocco; l'accesso all'acqua potabile è limitato e la mancanza di servizi igienici favorisce la presenza di insetti come le zanzare che molto spesso sono la causa della diffusione di malattie come la malaria.

 

Aiutaci anche tu

A combattere la malnutrizione a Gere