Emergenze

L’emergenza Covid-19 ha colpito anche il Messico, mettendo in ginocchio numerose famiglie di Guadalajara, in particolare le famiglie dei malati affetti da insufficienza renale cronica che frequentano l’associazione “Salud Renal Integral Camilo de Lelis” (SaRI). Si tratta appunto di un’associazione istituita all’interno del Centro San Camilo di Guadalajara per assistere dignitosamente i malati che necessitano di emodialisi e che non sono coperti da un’assicurazione sanitaria, offrendo loro un supporto psicologico e spirituale.

Come in altre aree del mondo, anche qui, la fame uccide più che il Covid. Le misure restrittive e il lockdown, infatti, non permettono alle famiglie che vivono alla giornata di lavorare e, quindi, di acquistare beni di prima necessità e  pagare le cure per i propri famigliari a rischio.

Per rispondere all’emergenza economica scatenata dalla pandemia, Fondazione PRO.SA sta sostenendo le spese per la distribuzione quindicinale di pacchi alimentari alle 100 famiglie dei malati che frequentano l’associazione e il pagamento di alcune sessioni di emodialisi. Inoltre, in collaborazione con SaRI, continua ad offrire sostegno psicologico e spirituale ai malati e alle loro famiglie, oltre che alcuni suggerimenti dal punto di vista nutrizionale per affrontare al meglio la malattia proteggendosi anche dal virus.